FESTA A STAMPACE: SANTA CHIARA È TORNATA NELLA SUA CHIESA

Dopo il restauro dello splendido altare, del pulpito e di due tele, va a completarsi il pieno recupero della chiesa di Santa Chiara di Stampace. «Una vittoria della tenacia della Società di Sant’Anna e del suo presidente Giancarlo Luzzu», ha detto l’assessore alla cultura del Comune di Cagliari, Paolo Frau, presente alla cerimonia.

Chiusa per danni di guerra, dopo le bombe del 1943, la chiesa, attigua all’antico Monastero delle Clarisse (oggi mercato rionale, di Santa Chiara, appunto), molti dei suoi arredi erano scomparsi, alcuni distribuiti fra altre chiese scampate ai bombardamenti, altri di cui si erano perse le tracce.

«All’appello manca ora l’organo settecentesco», precisa Luzzu. «Ma fortunatamente sappiamo dove è custodito e confidiamo quanto prima di riportarlo nella chiesa di Santa Chiara».